FANDOM


Xadhoom, una volta conosciuta come dottoressa Xado e capo scientifico di Xerba, suo pianeta natale, è il maggior nemico dell'Impero Evroniano a cui ha giurato vendetta dopo la distruzione della propria patria.

AspettoModifica

Xadhoom si presenta con fisico di base molto simile a quello xerbiano, ma con diverse differenze dovute alla mutazione come il colorito più simile a quello della pelle umana che a quella xerbiana verde, l'assenza di orecchie e pupille, oltre che una costituzione variabile grazie all'assoluto controllo sulla materia ed energia che la compongono. Indossa costantemente la tuta utilizzata durante la tramutazione nell'esperimento rossa e nera.

PersonalitàModifica

Xadhoom volge l'intera sua esistenza alla distruzione di Evron, con gravi cambiamenti nel carattere rispetto a prima della mutazione, mostrandosi costantemente irascibile, spietata ed iraconda.

In Metamorfosi viene rivelato che il suo controllo energetico è strettamente correlato al suo stato emotivo.

BiografiaModifica

EvronianiModifica

Xadhoom appare nel breve flashback d'inizio albo, nella scena in cui torna su Xerba.

Xadhoom!Modifica

Dopo aver distrutto gli astro-incursori Sauron e Klywon, Xadhoom si nasconde nei motori di Dymon, raggiungendo così la Terra. Qui involontariamente salva Paperinik da un'imboscata evroniana, per poi tentare poco dopo di overcaricare il papero mascherato e di abbattere la 313-X.

Nel tentativo di reclutarla come alleata, PK cerca di incontrarla nel giardino cittadino, ma viene costretto a bloccarla con il limitatore a dispersione di energia di Uno. Dopo un nuovo sotto attacco evroniano, Xadhoom capisce di essere dalla stessa parte del papero e decide di accettare l'alleanza, facendosi ospitare proprio alla Ducklair Tower.

La sera dopo i due decidono di attaccare la pattuglia evroniana stanziata nella centrale elettrica di Paperopoli, ma finiscono nella trappola ordita dall'ufficiale evroniano della Dymon, bloccati in un campo di forza. Xadhoom racconta del suo passato come dottoressa Xado su Xerba e della fine del pianeta. Su idea di PK, Uno interrompe la corrente nella zona della centrale, privando d'energia il campo di forza. Finalmente liberi, PK e Xadhoom sconfiggono l'intera pattuglia.

Ombre su VenereModifica

SporeModifica

Poteri ed abilitàModifica

Xadhoom ha subito la mutazione assorbendo l'energia della stella di Xerba e per questo ha la stessa potenza di un sole. Ha assoluto controllo sulla materia e l'energia del proprio corpo, rivelandosi capace di emettere raggi di diversa calibrazione energetica, di modificare le proprie molecole in maniera tale da cambiare forma e attraversare la materia, o perfino azzerare il proprio battito cardiaco.

Nel caso perdesse il controllo della propria energia Xadhoom avvierebbe un processo simile a quello di una nova, generando un'esplosione stellare in grado di cancellare l'intera città di Paperopoli e formando un buco nero.

Una versione moderata di tale processo viene mostrato in Sotto un nuovo sole, dove Xadhoom volontariamente si trasforma in una stella per dare una nuova casa alla sua razza.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale